I progetti relativi a questa area sono volti a “smascherare” i microrganismi patogeni e a debellarli: un compito importante, soprattutto per combattere malattie per cui ancora non esistono farmaci o vaccini. Si studia per indebolire un punto di forza dei patogeni: la loro capacità di acquisire resistenza ai farmaci in uso - una caratteristica emersa, per esempio, nel virus dell’Aids, nel batterio della tubercolosi e nel plasmodio della malaria. Sforzi considerevoli sono perciò investiti nel progettare nuovi farmaci o metodi che siano in grado di aggirare il problema della farmaco-resistenza.

Ricercatori dell'area

Di Santo Roberto

Nuovi agenti antimicrobici

Mangoni Maria Luisa

Nuovi agenti antimicrobici

Silvestri Romano

Nuovi agenti antimicrobici

Vallone Beatrice

Nuovi agenti antimicrobici

Ricerca: Bacterial P450 Cytochromes as tools for designing novel antimicrobial agents