I nostri ricercatori studiano i meccanismi molecolari di diversi processi biologici: come operano le proteine, come funzionano i geni e quali sono i meccanismi che regolano la loro espressione, ivi compresa l’analisi dei genomi di batteri, parassiti, funghi e virus. Le conoscenze acquisite sono essenziali per lo sviluppo di nuovi metodi diagnostici e farmaci sempre più mirati ed efficaci, per contrastare numerose malattie.     Pubblichiamo i dati di Bilancio per condividere i nostri risultati con tutti coloro che ci sostengono con generosità, perché crediamo che la trasparenza sia alla base di ogni rapporto. I dati che riportiamo in questa pagina si riferiscono all’esercizio contabile 2015. Grazie ai proventi frutto di una sana politica locativa e al contributo dei nostri sostenitori, abbiamo svolto una proficua attività: a) finanziare ricerche in base a progetti selezionati mediante peer review; b) borse di studio per giovani ricercatori; c) attivazione del Laboratorio Pasteur; d) mantenimento dei palazzi storici di proprietà. L’intensa attività di ricerca ha prodotto nel 2015 n.152 pubblicazioni (impact factor 758) su importanti riviste scientifiche internazionali (PNAS; Dev Cell; Cell Death Differ; PlosOne; Hepatology; Dev Neurobiol; Mol Cancer; Bioinformatics; J Cell Mol Med; J Immunol).   Tra le pubblicazioni 2015 segnaliamo:   Tumori - Medulloblastoma: Individuata la “via” molecolare attraverso cui si propaga il medulloblastoma (Developmental Cell [2015; 35]) Il medulloblastoma è il più diffuso tumore al cervello che colpisce nell’infanzia. Una ricerca coordinata da Gianluca Canettieri (Sapienza-Istituto Pasteur Italia), ha messo in evidenza i meccanismi genetico-molecolari responsabili della formazione e propagazione del tumore, ponendo le basi per un originale approccio terapeutico. In questa ricerca un ruolo preminente è stato svolto da giovani ricercatori dell’Istituto Pasteur Italia, tra cui Davide D’Amico e Laura Antonucci. - Il sistema immunitario: un alleato contro il cancro (Science Signaling [2015; 8]) I ricercatori studiano i processi base di attivazione del sistema immunitario contro le cellule tumorali per individuare strategie che possano indurre i linfociti a intervenire più efficacemente, riconoscendo il cancro come entità estranea ed eliminandolo. Oggi, gli studiosi di Sapienza e Istituto Pasteur Italia guidati da Angela Santoni e Rossella Paolini hanno fatto luce sul meccanismo di attivazione delle cellule Natural Killers (NKs) - “sicari” che eliminano selettivamente cellule tumorali. Lo studio contribuisce a far avanzare le nostre conoscenze nel campo dell’immunoterapia - la nuova frontiera della ricerca anti-cancro. - Neuroscienze: Un cervello “allenato” è più forte contro i tumori (Nature Communications [2015]) Mantenere il cervello “in forma” mediante uno stile di vita che espone stimoli è un’arma in più contro i gliomi, tumori del sistema nervoso fra i più diffusi e aggressivi. A dimostrarlo è uno studio frutto della collaborazione tra ricercatori di neuroscienze e di immunologia coordinato da Cristina Limatola e Angela Santoni (Sapienza-Istituto Pasteur Italia) con l’importante apporto di Stefano Garofalo e Giovanni Bernardini giovani ricercatori Pasteur.   Distrofia muscolare - Progressi per la ricerca sulla distrofia muscolare (Human Molecular Genetics*) Luce sui meccanismi patogenetici che conducono alla progressiva degenerazione muscolare e all’infiammazione cronica nei pazienti affetti da distrofia muscolare. Lo studio fornisce le basi per un nuovo, potenziale trattamento terapeutico. La ricerca è stata condotta da Antonio Musarò (Istituto Pasteur Italia -Sapienza) in collaborazione con Fabrizio De Benedetti (Ospedale Pediatrico Bambino Gesù).   Medicina molecolare - Autofagia e pancreatite (PNAS [2015]) Laura Antonucci è finanziata dall’Istituto Pasteur Italia con una borsa di studio presso The University of California- San Diego- e con la sua ricerca, condotta con la supervisione del Prof. Michael Karin, ha dimostrato che l’autofagia (processo attraverso il quale le cellule riciclano propri componenti in risposta a diverse condizioni di stress, come mancanza di nutrienti, infezioni virali o stress genotossici) è essenziale nel mantenere il buon funzionamento del pancreas. Se l’autofagia è compromessa si può avere una pancreatite, condizione patologica infiammatoria grave associata a elevato rischio di sviluppo di cancro.   Microbiologia - Resistenza agli antibiotici (Journal of Bacteriology [2015;197]) I batteri usano proteine “multifunzione” per adattarsi meglio all’ambiente. I batteri per infettare l’organismo si devono adeguare all’ambiente dell’ospite, eludendo difese immunitarie ed azione dei farmaci, ad es. radunandosi a formare biofilms, comunità organizzate che rivestono superfici organiche e inorganiche. Impedire ai batteri di formare i biofilms rappresenta un obiettivo cruciale per contrastare la resistenza agli antibiotici. In questa direzione, un contributo importante è arrivato da una ricerca coordinata da Francesca Cutruzzolà (Sapienza-Istituto Pasteur Italia) con Valentina Stelitano e Silvia Fernicola, giovani ricercatrici Pasteur. Lo studio fa luce sulla versatilità di un gruppo di proteine batteriche che controllano la formazione dei biofilms, aumentando la possibilità di sopravvivenza dei microorganismi in ambiente “ostile”: sul piano terapeutico questa scoperta indica dei bersagli contro i patogeni.   Anche per l’anno 2015, come di consueto, è stato pubblicato l’Annual Report che raccoglie, per ciascun progetto finanziato, lo stato di avanzamento della ricerca, i risultati ottenuti e le relative Publications, Research Group e collaborations. L’Annual Report 2015 è pubblicato sul sito www.istitutopasteur.it.   Il finanziamento della ricerca per l’anno 2015 è stato pari a € 1.240.000, con un investimento maggiore di € 290.000 rispetto all’esercizio 2014.   2.2 Laboratorio Pasteur E’ stato avviato nel mese di giugno il primo Laboratorio Pasteur-Italia, presso l’ex Edificio Regina Elena, oggi un centro di ricerca per studi condotti nel campo della medicina molecolare, biotecnologia e nanotecnologia. Il laboratorio ospita un gruppo di ricerca sotto la direzione del prof. John Hiscott, biologo molecolare e virologo di fama internazionale (Vaccine and Gene Therapy Institute of Florida, USA). Il programma di ricerca svolto è dedicato allo studio di nuovi approcci terapeutici nei confronti delle malattie infettive e dei tumori, per la messa in atto di strumenti che inducono il sistema immunitario a riconoscere più efficientemente i microorganismi patogeni o le cellule tumorali come entità estranee, e quindi a procedere alla loro eliminazione. Il Prof. Hiscott può beneficiare dell’ampia collaborazione scientifica della comunità pasteuriana della Sapienza Università di Roma e della Rete Internazionale degli Istituti Pasteur nel mondo. Il laboratorio Pasteur-Italia si sviluppa in una superficie di circa 120 mq e consiste di un laboratorio di biochimica e biologia molecolare, una stanza per le colture cellulari, una per la strumentazione e gli uffici. Il laboratorio gode dell’accesso a infrastrutture avanzate, ad attrezzature per la citofluorimetria a flusso, la microscopia confocale, la genomica e la proteomica.   2.3 Réseau International des Instituts Pasteur (RIIP) Si sono intrattenuti continui rapporti di collaborazione scientifica con l’Institut Pasteur di Parigi: il Direttore Scientifico ha partecipato ai lavori del Association Pasteur International Network (APIN), quale rappresentante per l’Europa, meeting regionale Europa degli Istituti Pasteur che si è tenuto a Lille dal 27 al 28 maggio 2015 e al Simposio del Réseau International degli Istituti Pasteur tenutosi a Parigi nel mese di ottobre. Tra i corsi formativi organizzati dal RIIP, si è tenuto a Roma il 1thInternational Course on Viruses and Human Cancer nel periodo dal 3 al 12 luglio, organizzato dai Proff. Jean-Pierre Vartanian e Noel Tordo (Istituto Pasteur di Parigi) e dalla Prof. Maria Rosaria Torrisi (Sapienza –Università e Istituto Pasteur Italia). Il corso ha visto l’alternarsi di esperti nei campi della virologia, oncologia e immunologia provenienti dagli Istituti Pasteur di Francia e di Italia, chiamati a condurre seminari e tavole rotonde sui virus che inducono il cancro nell’uomo e sulla risposta immunitaria associata. I protagonisti del corso sono stati 20 studenti meritevoli di provenienza internazionale.   2.4 Sostegno giovani ricercatori Borse di studio Il nostro sostegno ai giovani ricercatori si è concretizzato anche quest’anno nei bandi per borse studio per l’estero, dove questi possono perfezionare le loro ricerche per due anni, e nelle borse di rientro in Italia per la stessa durata; continuiamo a investire proprio sui talenti giovanili, dando modo di accrescere la loro preparazione, confrontarsi nei migliori laboratori internazionali e poi mettere a frutto le conoscenze acquisite nel nostro paese. Totale euro 319.267. Borse di dottorato E’ proseguito il finanziamento di competenza dell’anno per tre borse aggiuntive di Dottorato di Ricerca triennale in Scienze della Vita di Sapienza Università di Roma per il 29° ciclo e due borse per il 30° ciclo. Sono state attivate inoltre due borse aggiuntive del medesimo dottorato per il 31° ciclo. Totale euro 122.702.   2.5 Conferenze Sono stati invitati a tenere seminari su diversi temi delle scienze pasteuriane i seguenti scienziati in campo internazionale: -Prof. Martin Gruebele Protein folding, unfolding and diffusion in the living cell Department of Chemistry, University of Illinois, USA -2 febbraio -Prof. Y. Peter Di Innate immunity in inflammation-induced lung tumorigenesis after combined exposure to cigarette smoke and respiratory infection Department of Environmental and Occupational Health -30 aprile -Dott.ssa Emmanuelle Bouveret Pittsburgh, PA, USA - Genetic regulation of fatty acid synthesis in E.coli LISM, CNRS, Aix-Marseille University -18 Maggio -Prof. John Hiscott Oncolytic Virus Immunotherapies for Cancer Istituto Pasteur Italia - 24 settembre -Prof. Sonia Longhi Order and disorder within the replicative complex of paramyxoviruses Architecture et Fonction des Macromolecules Biologiques (AFMB) UMR 7257 CNRS et Université d'Aix-Marseille, France - 1 Ottobre -Prof. Vincenzo Barnaba Immunologic Perspectives in Autoimmunity and Cancer Dipartimento di Medicina Interna e Specialità Mediche, Sapienza Università di Roma e Istituto Pasteur Italia - 22 ottobre -Prof. Loretta Tuosto Phosphatidylinositol lipid kinases: critical regulators of T lymphocyte activation and functions Dipartimento Biologia e Biotecnologie C. Darwin e Istituto Pasteur Italia -5 Novembre -Prof.ssa AnnaTeresa Palamara Virus and host: ROS production at the crossroad between attack and defense Dipartimento Sanità Pubblica e Malattie Infettive e Istituto Pasteur Italia -19 novembre -Prof. Marco Cippitelli Harnessing therapeutic molecular targets and the immune system to fight Multiple Myeloma. The NK cell point of view Dipartimento Medicina Molecolare -3 dicembre -Prof. Stephen P Schoenberger Translational Immunotherapy of solid tumors Laboratory of Cellular Immunology La Jolla California -14 dicembre   1. Divulgazione scientifica L’Istituto dedica un grande impegno alla promozione della cultura scientifica attraverso una serie di iniziative dedicate sia ai giovani che a un pubblico adulto: i) Il Progetto di Divulgazione Scientifica per le scuole è proseguito con successo e nel corso dell’anno ha visto la partecipazione di numerosi istituti scolastici di Roma, Anguillara Sabazia, Monterotondo e Frosinone, per un totale di circa 1.500 studenti. La dimostrazione dei concetti scientifici ha offerto uno spunto di riflessione sul metodo sperimentale della ricerca nonché sulle procedure e le regole pratiche da attuare per rendere le esperienze in laboratorio effettivamente significative. ii) L'attività di divulgazione scientifico-culturale si è realizzata altresì attraverso gli Aperitivi Scientifici, appuntamenti mensili presso la libreria Assaggi di Roma. I ricercatori da noi finanziati hanno illustrato con un linguaggio divulgativo temi biomedici di attualità come Interazione Virus-ospite, Alimentazione e sistema immunitario, Asma allergico, Papillomavirus e Tumori, Neuroscienze e comportamento, Le malattie infiammatorie croniche, Tubercolosi, La sindrome metabolica e Immunoterapia dei tumori.     BILANCIO 2015 I dati in cifre - STATO PATRIMONIALE - RENDICONTO GESTIONALE - NOTA INTEGRATIVA - RELAZIONE DI MISSIONE - RELAZIONE DEI REVISORI   BILANCIO 2014 I dati in cifre - STATO PATRIMONIALE - RENDICONTO GESTIONALE - NOTA INTEGRATIVA - RELAZIONE DI MISSIONE - RELAZIONE DEI REVISORI   BILANCIO 2013 I dati in cifre - STATO PATRIMONIALE - RENDICONTO GESTIONALE - NOTA INTEGRATIVA - RELAZIONE DI MISSIONE - RELAZIONE DEI REVISORI   BILANCIO 2012 I dati in cifre - BILANCIO (STATO PATRIMONIALE E CONTO ECONOMICO) - RENDICONTO GESTIONALE - NOTA INTEGRATIVA - RELAZIONE DI MISSIONE - RELAZIONE DEI REVISORI   BILANCIO 2011 I dati in cifre - BILANCIO (STATO PATRIMONIALE E CONTO ECONOMICO) - RELAZIONE DEL CDA - NOTA INTEGRATIVA - ANALISI DEGLI SCOSTAMENTI - RELAZIONE DEI REVISORI   BILANCIO 2010 I dati in cifre - BILANCIO (STATO PATRIMONIALE E CONTO ECONOMICO) - RELAZIONE DEL CDA - NOTA INTEGRATIVA - ANALISI DEGLI SCOSTAMENTI - RELAZIONE DEI REVISORI